Tecniche yoga per l’ansia e la depressione.

Tecniche yoga per l’ansia e la depressione.

Il seminario propone la via yoghica per il contenimento e la risoluzione degli stati ansiosi e depressivi.

La prima parte del seminario è dedicata alla preparazione fisica, energetica e mentale per affrontare la pratica che seguirà. Dopo la mobilitazione delle principali articolazioni, un massaggio al viso e alla testa allenteranno le tensioni dei muscoli facciali, connesse agli stati emotivi. Un piccolo test misurerà il livello di tensione e paura legato agli stati d’ansia.

Gli āsana scelti lavorano sull’ansia a più livelli: dal fisico, agendo sulle ghiandole endocrine coinvolte nell’alterazione fisiologica degli stati ansiosi e depressivi; al mentale, testando il bisogno di controllo; fino al livello spirituale, in cui è centrale il tema dell’accettazione.

Nell’ultima parte, dopo aver rilassato il corpo, il ripetersi del test iniziale determinerà l’interiorizzazione della pratica svolta, mentre la ripetizione dei mantra, l’attuazione volontaria di un atteggiamento mentale positivo e la meditazione finale mostreranno la possibilità di reagire costruttivamente alla sofferenza.

«Uno stato mentale determina una certa espressione del viso o un modo di respirare o una particolare postura; viceversa configurare il viso in una data espressione, indurre una respirazione particolare, assumere una postura definita, influenzano lo stato della mente e quindi lo stato emozionale» (Gilda Giannoni, Tecniche per l’ansia e la depressione).

COSTO: 20€.